Potatura: cos’è e a cosa serve?

Potatura: cos’è e a cosa serve

È quel processo che attraverso un insieme di pratiche agronomiche ha lo scopo di regolare il modo di vegetare, di fiorire e chiaramente di fruttificare delle piante. Quelle che vengono potate più frequentemente sono in generale i rami fruttiferi, le rose, la vite, gli alberi ornamentali, le siepi, e i cespugli. Vediamo insieme cosa prevede nel dettaglio la potatura e a cosa serve.

Potatura: cos’è?

Come anticipato, la potatura permette di regolare il modo di vegetare, fiorire, e fruttificare delle piante. Essa ha diversi obiettivi a seconda dei casi. Ad esempio quella degli alberi da frutto permette di allungare in maniera naturale lo stadio produttivo delle piante, nonché di garantire una produzione più costante sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo. Oltre a questo essa consente anche una esecuzione razionale delle lavorazioni.

potatura

La potatura delle piante ornamentali invece, riguarda la messa in sicurezza delle stesse, e funge da stimolo a una fioritura costante, nonché alla creazione di una struttura estetica particolare. Oltre a questi aspetti, la potatura di questa tipologia di piante consente anche un ringiovanimento della pianta stessa. 

Come effettuare una potatura

Le tipologie di potatura sono numerose, ed effettuate per motivi differenti solitamente attraverso un seghetto. Tutte hanno però in comune degli assiomi, validi di fatto per qualsiasi pianta, ovvero:

  • Come effettuare i tagli. Effettuare tagli netti permette la cicatrizzazione delle ferite, dunque lo sviluppo di nuovi tessuti. I ramoscelli e i rami superflui dovranno essere tagliati alla base, ovvero nel punto in cui sono attaccati al fusto o altri rami. 
  • Dove effettuare i tagli. I tagli vanno effettuati sopra una gemma o un nodo.

Lo scopo della potatura. Se è effettuata con lo scopo di provocare un nuovo sviluppo, è opportuno tagliare al di sopra della gemma orientata nella direzione che si intende far prendere al nuovo ramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *