La manutenzione del prato: come e quando farla

Posted on Febbraio 28, 2021 in Manutenzione Prato by adminmacchinari

La manutenzione del prato: come e quando farla

Prato e manutenzione sono una coppia di parole valida in ogni periodo dell’anno, e non solamente in determinati periodi come quelli estivi e primaverili come molto spesso accade. Ogni stagione infatti, prevede delle azioni che permetteranno di ottenere un prato bello, verde, e sano. Vediamo insieme quali sono, e come e quando fare la manutenzione del prato.

Manutenzione del prato: quando farla?

Quando si parla di manutenzione del prato, i primi due periodi da prendere in considerazione sono quelli primaverili e autunnali, perché sono quelli indicati per la semina. A ogni modo, i mesi migliori in questo caso rimangono sempre marzo e aprile, perché sarà possibile approfittare delle normali piogge e di temperature sicuramente miti. Vogliamo ricordare infatti che la temperatura consigliata per la semina è attorno ai 15° C.

La manutenzione del prato

Gli stessi mesi di marzo e aprile sono anche indicati per i tagli nelle situazioni di prati già fatti. L’inizio della fase prevede una rasata ogni due o tre settimane, per intensificare arrivando a una volta a settimana. La lunghezza ideale per un tappeto erboso di casa è compresa tra i due e i quattro centimetri, e attorno ai cinque centimetri nel caso il prato fosse in ombra.

Il consiglio in questo caso è di non far crescere mai eccessivamente l’erba, e di non asportare comunque mai più di un terzo della foglia. 

La cura estiva del prato

La primavera è anche il periodo ideale per ripristinare eventuali aree brulle e riseminare le zone più rade. Durante il periodo estivo è possibile procedere con un taglio regolare e ben distribuito, lasciando l’erba tagliata direttamente sul prato, in grado di concimarlo naturalmente e mantenere la giusta idratazione. Tale processo viene definito anche pacciamatura, e se effettuato con cura e precisione permette di non ricorrere all’utilizzo di fertilizzanti. 

Come detto anche l’autunno è indicato per la semina, nel periodo  compreso tra fine settembre e fine ottobre. Una raccomandazione in questa fase è quella di eliminare attraverso un rastrello o meglio ancora un soffiatore le foglie cadute dall’albero. In vista dell’inverno invece, oltre a evitare di camminare sul prato, è opportuno distribuire uniformemente una copertura leggera invernale composta da terriccio leggero, torba, e stallatico stagionato.

Comments on 'La manutenzione del prato: come e quando farla' (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.